Fase Regionale piemontese del Campionati Italiano Giovanile Under 16

Si è svolta domenica 8 maggio a Mombaruzzo (AT) la fase regionale piemontese del Campionato Italiano individuale Under 16. L’iniziativa è stata voluta, promossa e portata a compimento dall’instancabile organizzatore di origine locale Dionigi Clemente, da tempo trasferitosi in terra grossetana, in collaborazione con l’A.S.D. Scacchi Sempre Uniti di Asti, e si è tenuta nei locali del Teatro ex asilo San Luigi messi a disposizione dall’Amministrazione Comunale, in un magnifico contesto architettonico e naturale, nella cornice delle colline e dei vigneti ormai patrimonio UNESCO.
La manifestazione, organizzata alla perfezione, ha registrato un successo di partecipazione travolgente, con 130 giocatori suddivisi nelle classiche fasce di età, numero che ha stracciato ogni record precedente e che la premia, ad oggi, come la fase regionale del Campionato Italiano individuale di scacchi under 16 2016 con il più alto numero di partecipanti in ambito nazionale.
Al termine di 6 combattutissimi turni, della durata massima di un’ora ciascuno (ogni giocatore aveva a disposizione mezz’ora per l’intera partita), si sono laureati Campioni Regionali Under 8 Dario Isoardi di Vallemosso (Bi) (con 6 punti su 6) nel gruppo maschile e Sofia Bettassa della Società Scacchistica Torinese fra le bimbe.
Per spareggio tecnico, con 5,5 punti, Giorgio Gola, anch’egli della Società Scacchistica Torinese, ha superato l’ex aequo Simone Pozzari, così conquistando, davanti a 27 concorrenti, il titolo di Campione Regionale Maschile Pulcini (under 10), mentre il corrispondente titolo femminile è stato appannaggio di Erica Coletti, del Circolo di Nichelino.
La categoria più numerosa è stata quella maschile dei “Giovanissimi” (under 12), con ben 43 contendenti. L’ha spuntata con 5,5 punti John Huang, del Circolo astigiano Sempre Uniti, davanti ai fratelli Luca (Campione italiano Pulcini in carica) e Andrea Zavattero, appaiati a 5 punti, anch’essi del circolo astigiano: un podio, dunque, interamente conquistato dai giovani scacchisti dell’attivissimo “Sempre Uniti” di Asti, al momento il circolo con il maggior numero di tesserati della Regione (139, in larghissima maggioranza juniores). En plein, con 6 su 6, per la neo campionessa della categoria Giovanissimi under 12 Sofia Rivello, della Società Scacchistica Torinese.
Entrambi tesserati per la Società Scacchistica Torinese (ed entrambi con 4,5 punti) sono anche i vincitori della categoria under 14: Enzo Tripodi tra i maschi e Giada Rinaudo (giunta 1-2^ ex aequo nell’ultima finale del Campionato Italiano Under 12) tra le femmine.
Nel gruppo misto dei più grandi (Allievi, under 16) i titoli di Campione regionale sono andati, rispettivamente, al Candidato Maestro Riccardo Bisi del Circolo “Collino” di Acqui Terme, con 6 su 6, davanti al Candidato Maestro Francesco Claudio Agnello, e a Federica Pisani (autrice di un’ottima prova, terza assoluta nella classifica generale di categoria, dopo i due candidati maestri), tesserata per il circolo Sempre Uniti di Asti.
Premiazione festosa con l’intervento del vice Sindaco di Mombaruzzo dott. Gianfranco Calvi, che ha espresso parole lusinghiere per il successo della manifestazione e per l’entusiasmo dei numerosissimi giovani giocatori per il gioco più antico del mondo, e del Presidente del Comitato Regionale Piemontese della Federazione Scacchistica Italiana, dott. Roberto Rivello, il quale ha illustrato le prossime iniziative del Comitato nel settore giovanile. Premio in prodotti vinicoli e gastronomici locali (tra cui, di rigore, i mitici amaretti) alla società con la più alta partecipazione al torneo, il circolo Sempre Uniti di Asti.
Numerosi i giocatori che grazie ai piazzamenti ottenuti a Mombaruzzo hanno acquisito il diritto di partecipare alla fase finale del Campionato Italiano under 16, che si terrà ad Olbia tra fine giugno ed inizio luglio.

 

Commenti immagini sulla pagina dedicata di Facebook:

https://www.facebook.com/Campionato-Italiano-Giovanile-Fase-Piemontese-988879921158924/

 

Se ti piace, condividi!